Vitiligine psicosomatica

Indice

Possiamo parlare di vitiligine psicosomatica?

Tra le moltissime malattie della pelle, la vitiligine è una patologia che può essere sicuramente definita a carattere psicosomatico.

Vitiligine: cause

Intanto, esiste comunque una predisposizione per ammalarsi di vitiligine che è essenzialmente su base genetica.

Però questo non implica una esclusiva fattorialità per quanto riguarda la manifestazione di questa malattia. Ossia, tipicamente i disturbi psichici che vanno a impattare sulla sfera emotiva del soggetto, e che quindi possono creare un disagio emotivo, sono dei disturbi che impattano negativamente sulla vitiligine. Quindi, chi ha il problema della vitiligine purtroppo deve stare molto attento a non creare delle situazioni aggravanti, attraverso degli stress psicologici negativi, in quanto questi possono peggiorare fortemente la malattia stessa.

Tant’è che si consiglia al paziente affetto da vitiligine anche di effettuare delle cure psicologiche con delle sedute, ovviamente gestite da uno psicoterapeuta, per effettuare una sorta di reset psicologico e mettere il paziente nelle condizioni migliori per affrontare i vari trattamenti che sono a disposizione per la vitiligine.

Però la somatizzazione è una caratteristica che nella vitiligine esiste sicuramente e il significato è quello che il disagio emotivo va a impattare negativamente sulla malattia.

Ecco perché parliamo di vitiligine psicosomatica.

Vitiligine cause psicosomatiche 

Oltre alle cause su base genetica, quindi, ci sono altre motivazioni che possono portare all’insorgenza della vitiligine.

Ci riferiamo ad alterazioni di natura ormonale, a vissuti emotivi forti e stressati, a traumi psichici e a problemi e conflitti di natura psicologica.

La persona che sviluppa la vitiligine, quindi, può aver vissuto o star vivendo traumi emotivi che hanno attivato l’infiammazione cutanea. In questo modo, viene manifestato all’esterno un malessere interiore.

Corpo e mente, dunque, pur essendo due sistemi molto diversi tra loro, comunicano e si influenzano l’un l’altro.

Curare la vitiligine psicosomatica

La cura della vitiligine psicosomatica non dovrebbe essere tratta solo da un punto di vista fisico ed epidermico. Ma dovrebbe riguardare anche l’ascolto degli aspetti psicologici ed emotivi che la persona sta vivendo.

Contattaci

Il nostro centro a Milano si avvale di medici specializzati in Psoriasi, dalla comprovata esperienza. Chiamaci per saperne di più!

Altre Notizie
Scrivi alla
Dott.ssa Marina Fantato


    dott.sa fantato vitiligine

    Ciao,
    Hai mai ricevuto una diagnosi Vitiligine?

    Io: No

    Io: Si

    Un tuo familiare soffre di Vitiligine o ha mai manifestato i sintomi compatibili con la Vitiligine?

    Io: No

    Io: Si

    Hai delle chiazze bianche in zone particolari quali viso, cuoio capelluto, zona lombare, gomiti, ginocchia, palmi di mani, e piedi?

    Io: No

    Io: Si

    Gentile utente, grazie per avere compilato il questionario. In base alle tue risposte ti consigliamo di lasciare la tua email per essere ricontatto da un nostro esperto.

    Gentile utente grazie per aver compilato il questionario. In base alle tue risposte non ha evidenziato problemi di Psoriasi. Se ritieni che la tua patologia non sia controllata bene, ti consigliamo di lasciarci la tua email per essere ricontattato da un nostro esperto.