Anemia perniciosa autoimmune

Indice

L’anemia perniciosa autoimmune può, a volte, manifestarsi nei pazienti affetti da vitiligine.

La vitiligine è tipicamente una malattia autoimmune. Quindi la causa fondamentale deriva dalla produzione di anticorpi da parte del proprio organismo che sono diretti contro dei propri componenti. In questo caso, contro i melanociti.

Trattandosi di una disregolazione del sistema immunitario, molto frequentemente la vitiligine è associata anche ad altri disturbi o malattie autoimmuni. Tra queste abbiamo l’anemia perniciosa.

Anemia perniciosa sintomi

L’anemia perniciosa è una malattia che consiste nella carenza di una forte quantità di vitamina B12 a livello del sangue che causa determinati sintomi. Questi consistono fondamentalmente in quelli di una sindrome anemica e comportano la comparsa di pallore, stanchezza, tachipnea (ossia difficoltà respiratoria), nausea, anoressia, vomito.

Vitamina B12: le fonti alimentari

La vitamina B12 si trova nelle carni (per lo più nel manzo, nel maiale, nel pollo e nelle frattaglie), nelle uova, nei cereali fortificati, nel latte e nei prodotti a base di latte, nello sgombro, nel salmone e nei frutti di mare come vongole e ostriche.

Cause

Il deficit di vitamina B12 è legato al fatto che, a un certo punto, per motivi su base genetica per chi è predisposto alle malattie autoimmuni, si producono degli anticorpi che sono diretti contro la mucosa gastrica.

Ossia contro le cellule parietali dello stomaco che hanno la funzione di produrre l’acido cloridrico e una particolare glicoproteina. Questa prende il nome di fattore intrinseco ed è quella che permette, legandosi alla vitamina B12, il suo assorbimento.

Inoltre, la mancanza di questa vitamina può dipendere anche da un apporto inadeguato, da una diminuzione del suo utilizzo, dall’uso di determinati farmaci o da un inadeguato assorbimento.

Anemia perniciosa diagnosi

In questo caso, la diagnosi di anemia perniciosa autoimmune viene fatta tramite un esame istologico attraverso il prelievo di un frammento bioptico della mucosa gastrica che viene analizzato e si trova, appunto, la presenza di anticorpi in stato infiammatorio a  livello della mucosa stessa.

Terapia

La terapia per curare l’anemia perniciosa consiste nella somministrazione di vitamina B12 attraverso iniezioni intramuscolari.

Contattaci

Il nostro centro a Milano si avvale di medici specializzati in Psoriasi, dalla comprovata esperienza. Chiamaci per saperne di più!

Altre Notizie
Scrivi alla
Dott.ssa Marina Fantato


    dott.sa fantato vitiligine

    Ciao,
    Hai mai ricevuto una diagnosi Vitiligine?

    Io: No

    Io: Si

    Un tuo familiare soffre di Vitiligine o ha mai manifestato i sintomi compatibili con la Vitiligine?

    Io: No

    Io: Si

    Hai delle chiazze bianche in zone particolari quali viso, cuoio capelluto, zona lombare, gomiti, ginocchia, palmi di mani, e piedi?

    Io: No

    Io: Si

    Gentile utente, grazie per avere compilato il questionario. In base alle tue risposte ti consigliamo di lasciare la tua email per essere ricontatto da un nostro esperto.

    Gentile utente grazie per aver compilato il questionario. In base alle tue risposte non ha evidenziato problemi di Psoriasi. Se ritieni che la tua patologia non sia controllata bene, ti consigliamo di lasciarci la tua email per essere ricontattato da un nostro esperto.