Vitiligine e vaccinazione covid 19

Indice

Vitiligine e vaccinazione covid 19 ci sono rischi? Da quando sono stati introdotti i vaccini le persone con vitiligine si sono interrogate sulla sicurezza ed efficacia per loro.
Possiamo dire che i vaccini per il COVID-19 sono sicuri per i pazienti affetti da vitiligine.

Per persone con vitiligine sono più soggette al Covid-19?

Inoltre, le persone che sono affette da questa condizione autoimmune si chiedono se possono essere più suscettibili a sviluppare un’infezione, specialmente una pericolosa come COVID, a causa della vitiligine.

La vitiligine essendo una condizione autoimmune, il che significa che il tuo sistema immunitario è iperattivo.
Il sistema immunitario, dunque, attacca cellule che non dovrebbe attaccare, i melanociti che sono responsabili della produzione di melanina.
Questa condizione non rende le persone immuni al covid 19 ma non rende le persone più suscettibili.

Il suggerimento, quindi, è quello alle persone affette da vitiligine, di vaccinarsi, perché si è idonei per il vaccino contro il coronavirus tanto quanto qualcuno che non ha la vitiligine.
Infine, non avrà alcuna influenza sulla melanina.

Vaccinazione covid-19 e trattamenti per la vitiligine

Le persone che stanno seguendo una terapia per vitiligine, come la fototerapia, possono vaccinarsi.
I trattamenti, infatti sono limitati alla pelle.

Il trattamento di fototerapia non ha alcun impatto sul corpo, la stessa cosa vale per le creme cortisoniche.
Questo perché qualsiasi effetto immunitario che hanno non sarà non sarà più profondo della pelle.

Inoltre, le persone che stanno seguendo una terapia via orale, assumendo farmaci, non devono preoccuparsi il vaccino per covid-19 non crea effetti collaterali legati alla terapia.
Anche in questo caso non ci sono problemi collegati al trattamento per la vitiligine e la vaccinazione per il covid 19.

Nel peggiore dei casi, se il sistema immunitario è indebolito dai farmaci che si assumono, ci potrebbe essere la possibilità che il vaccino non sia totalmente efficace. Ma non esiste alcuna prova che sia così.

Conclusione

In conclusione possiamo riassumere cosa sapere sulla vitiligine e la vaccinazione Covid 19:

  • Le persone con vitiligine dovrebbero essere vaccinate contro il COVID-19 il prima possibile.
  • Non ci sono differenze nell’efficacia del vaccino per le persone con diverse tonalità della pelle.
  • Le persone con vitiligine non devono preoccuparsi dei tempi delle vaccinazioni in coordinamento con trattamenti topici come la terapia della luce o le creme per la pelle.

Contattaci

Il nostro centro a Milano si avvale di medici specializzati in Psoriasi, dalla comprovata esperienza. Chiamaci per saperne di più!

Altre Notizie
Scrivi alla
Dott.ssa Marina Fantato


    dott.sa fantato vitiligine

    Ciao,
    Hai mai ricevuto una diagnosi Vitiligine?

    Io: No

    Io: Si

    Un tuo familiare soffre di Vitiligine o ha mai manifestato i sintomi compatibili con la Vitiligine?

    Io: No

    Io: Si

    Hai delle chiazze bianche in zone particolari quali viso, cuoio capelluto, zona lombare, gomiti, ginocchia, palmi di mani, e piedi?

    Io: No

    Io: Si

    Gentile utente, grazie per avere compilato il questionario. In base alle tue risposte ti consigliamo di lasciare la tua email per essere ricontatto da un nostro esperto.

    Gentile utente grazie per aver compilato il questionario. In base alle tue risposte non ha evidenziato problemi di Psoriasi. Se ritieni che la tua patologia non sia controllata bene, ti consigliamo di lasciarci la tua email per essere ricontattato da un nostro esperto.